Healthcare EventsPopular Post

Eventi ECM: cosa sono?

Seguimi e condividi, se ti va 🙂
TWITTER
Visit Us
Follow Me
Instagram
LinkedIn
Share

Hai sentito parlare vagamente degli eventi ECM ma non sai cosa sono? Tranquilla, preparati una bella tisana alla curcuma e zenzero, leggi questo articolo tutto d’un fiato e in men che non si dica scoprirai tutti i segreti degli eventi ECM.

Cominciamo dall’inizio: gli Eventi ECM cosa sono?

Gli eventi ECM (acronimo per Educazione Continua in Medicina)  garantiscono ai pazienti di essere assistiti e curati da un Professionista Sanitario preparato, aggiornato e competente… in poche parole, sempre sul pezzo!

Adesso ti starai chiedendo: ma come è garantito questo costante lavoro di formazione e aggiornamento? Semplice, attraverso i Crediti Formativi che ogni professionista sanitario deve ottenere attraverso la partecipazione a corsi, convegni e ad altre attività formative.

Il mancato conseguimento dei crediti ECM da parte degli operatori sanitari  può comportare la cancellazione dall’Albo nazionale.

Obiettivi della Formazione

Gli obiettivi del programma ECM sono:

1) erogare a tutti i professionisti della Sanità italiana contenuti e aggiornamenti di qualità assolutamente indipendenti da qualsivoglia interesse commerciale dell’industria farmaceutica e biomedicale

2) verificare che i professionisti partecipino agli eventi formativi alfine di conseguire i crediti richiesti nell’interesse della salute dei cittadini.

Professionisti coinvolti nel regolamento ECM

Vuoi sapere quali sono le professioni coinvolte nel regolamento ECM? Sul sito di AGENAS troverai l’elenco completo di tutto il personale sanitario, medico e non medico, dipendente o libero professionista, operante nella sanità, sia privata che pubblica che necessita di crediti ECM per espletare correttamente la professione.

Professionisti ECM

Tipologie di eventi formativi

Le attività di formazione previste dal programma ECM possono essere di tre tipo:

Formazione Residenziale (RES)

Gli eventi residenziali (RES) sono tutte quelle attività formative (le più diffuse tra l’altro) che utilizzano il classico metodo della didattica frontale e quindi l’aggregazione nello stesso luogo di relatori e discenti – congressi, corsi, conferenze, simposi, seminari, tavole rotonde.

Formazione a distanza (FAD)

Sono tutte quelle attività didattiche fruibili da “remoto” vale a dire seguito da molte persone da diversi luoghi adattandosi alle esigenze sia di tempo che di luogo di ogni “discente ( il partecipante). Rientrano in queste attività i corsi e-learning, i webinar, i podcast con o senza tutoraggio.

Formazione Blended

Comprende un insieme di attività formative fruibili sia in presenza che a distanza; quindi ci potranno essere degli incontri in aula (lezioni, seminari) alternati a momenti di studio realizzati attraverso gli strumenti tipici della Formazione a distanza (FAD).
Dunque, avremo delle aule “reali” con docenti e discenti in presenza ma anche aule virtuali, tutor on-line, libri e dispense cartacee ma anche webinar e podcast.

Se ti è piaciuto questo articolo, ” regalami un momento di gloria” e condividilo nei tuoi profili Social. Grazie 

Seguimi e condividi, se ti va 🙂
TWITTER
Visit Us
Follow Me
Instagram
LinkedIn
Share

Ti piace il mio Blog? Se ti va, condividilo :-)