Wedding Marketing

Qual é la differenza tra marketing e vendite?

differenza tra marketing e vendite
Seguimi e condividi, se ti va 🙂
TWITTER
Visit Us
Follow Me
Instagram
LinkedIn
Share

Ricevo questa domanda molto spesso e credo che il modo più semplice per spiegarla sia l’analogia. 

Per un attimo dimentica di essere una wedding planner e immagina, invece, di essere la proprietaria di un negozio fisico. Il marketing è tutto ciò che fai per convincere le persone a venire nel tuo negozio. Le vendite sono ciò che fai quando qualcuno è nel negozio e cerchi di fargli acquistare qualcosa da te. 

Restando nell’ambito dell’analogia, esempi di marketing potrebbero essere un annuncio che hai trasmesso alla stazione radio locale, un cartello che hai posizionato davanti al tuo negozio; in poche parole, tutte quelle attività che hanno convinto un cliente a presentarsi nel tuo negozio. 

Esempi di tecniche di vendita, invece, potrebbero includere i prezzi, le promozioni, le descrizioni che includi con i tuoi prodotti, il layout e il design del negozio, i tuoi dipendenti e cosa dicono quando parlano ai clienti. 

Se possiedi un’attività online (magari sei un DJ di matrimoni, un officiante o una wedding planner), il tuo “negozio” è il tuo sito web. 

In entrambi i casi, c’è la possibilità che qualcuno possa trovare il tuo negozio senza che tu faccia alcun marketing. Magari camminando per strada o dietro suggerimento di una tua amica.  C’è anche la possibilità che qualcuno possa acquistare qualcosa dal tuo negozio senza tecniche di vendita. Ma le possibilità per entrambi i casi sono scarse. 

Questo è il motivo per cui è così importante che tu conosca e realizzi sia tecniche di vendita che di marketing per aiutarti a concludere la vendita e convincere le coppie a lavorare con te per il loro matrimonio. 

Ricorda che le vendite e il marketing sono due metà della stessa medaglia.

Vendite e marketing: da cosa comincio?

Sebbene entrambi siano importanti, devi prima iniziare con le vendite. Perché? Perché supponiamo che tu abbia impostato una strategia di marketing senza precedenti: hai un calendario editoriale che segui pedissequamente, stai parlando come ospite in un podcast, hai pagato per alcuni annunci. Tutte queste tecniche di marketing stanno portando le persone al tuo negozio (vale a dire al tuo sito web).  Se il tuo sito web, però, fa schifo (non riescono a orientarsi, non è chiaro cosa offri o quali siano i vantaggi, non hai i prezzi elencati da nessuna parte), le coppie vivranno un’esperienza terribile e se ne andranno senza acquistare. Ed è l’ultima cosa che vogliamo perché hai lavorato così duramente per portare le tue coppie lì! Quindi, iniziamo con la tua vetrina digitale, ovvero il tuo sito web. 

Come si crea un sito web incentrato sulle vendite?

Tutti i siti Web hanno due componenti principali da considerare durante la creazione: copy (contenuti) e design.

Sia il contenuto che l’aspetto della pagina devono essere in armonia.

Ecco un’altra analogia per te: se hai un copy fantastico con un brutto design, il contenuto passerà in secondo piano (un po’ come una conversazione con un ragazzo intelligente che indossa abiti trasandati e un brutto taglio di capelli – è difficile prenderlo sul serio). Se hai un design stratosferico ma un copy scadente, attirerai i clienti ma non rimarranno (un po’ come una conversazione con un bell’uomo che dura fino a quando non ti rendi conto che è un totale imbecille). 

È molto più facile dare al primo ragazzo vestiti più belli e un buon taglio di capelli piuttosto che rendere il secondo ragazzo più intelligente, quindi, tra i due, consiglio sempre di iniziare un progetto di restyling del sito web investendo in un buon contenuto .

Ma aspetta, c’è di più!

Se inizi a cercare su Google troverai un concetto chiamato “copywriting persuasivo”.

Il copywriting persuasivo è una particolare tecnica di scrittura con cui creare contenuti web che attirino l’attenzione dei lettori e che li spinge a comprare da te.  E’ una tecnica molto usata poiché cerca di far leva sulle emozioni delle persone, con l’obiettivo di rendere più attraente ai loro occhi un prodotto o un servizio. Peccato, però, non sia sufficiente nel settore del wedding.

[bctt tweet=”La gente sul web scansiona, non legge” username=””]

Infatti, serve molto  di più per aumentare il tasso di conversione, vale a dire arrivare alla vendita del tuo servizio. Dovrai essere in grado di trasmettere praticità, concretezza, precisione e contestualmente anche passione per il tuo lavoro per poter riuscire ad arrivare al cuore dei futuri sposi.

Le tue coppie stanno cercando qualcuno che possa aiutarli nell’organizzazione del loro matrimonio, è vero, ma quello che realmente stanno cercando è un fornitore con cui essere in sintonia, che capisca dallo sguardo le loro esigenze e soprattutto le loro aspettative.

Il loro matrimonio è unico e irripetibile, quindi decideranno soprattutto in base  alle emozioni. 

Ecco perché è così cruciale che il tuo sito web sia ricco di personalità, contenuti ma soprattutto emozioni; è fondamentale perché le coppie di futuri sposi si innamorino di te.

E tu, come riesci a far innamorare di te i tuoi clienti? Raccontamelo nei commenti, se ti va 🙂

Like Facebook

Vuoi restare aggiornato sulle ultime novità del mondo degli eventi? Iscriviti alla mia newsletter. Tranquilla, non faccio Spam 🙂

Seguimi e condividi, se ti va 🙂
TWITTER
Visit Us
Follow Me
Instagram
LinkedIn
Share

Comment here

Ti piace il mio Blog? Se ti va, condividilo :-)